Notizie

 

 

La cosiddetta legge Iori è passata al Senato. Cosa cambia per educatori e pedagogisti?

Pubblicato da CGIL Asti | 24 dicembre 2017

 

 

 

La figura dell’educatore è stata scissa in due indirizzi, quello socio – pedagogico della classe di laurea L – 19 e quello socio-sanitario della classe di laurea L/SNT2. La figura educativa sanitaria, sfornata dal percorso interfacoltà, continua ad essere regolamentata dal decreto del Ministero della Sanità dell’8 ottobre 1998, n. 520, sottraendosi quindi ad una regolamentazione organica del settore educativo. L’art. 3 distribuisce gli ambiti operativi delle due figure educative e del pedagogista. L’educatore professionale socio – pedagogico e il pedagogista vengono previsti nei servizi e nei presidi socio – educativi e socio – assistenziali, nei servizi e nei presidi socio-sanitari limitatamente agli aspetti socio-educativi. LEGGI ARTICOLO INTERO

 

CGIL ASTI

    P.za Marconi, 26 - 14100 ASTI AT

    info@cgilasti.it

    www.asticgil.it

    0141 533511

    0141 533512